Prove di trazione

Le prove di trazione e di resistenza allo sforzo di taglio a trazione (tensile shearing test) vengono eseguite con diversi metodi di prova.

Prove di Trazione su Filamenti Singoli 

Il diametro dei singoli filamenti è nel range del micrometro. Il filamento viene dapprima fissato su un piccolo pezzo di carta secondo la ISO 11566, quindi allineato e bloccato nel meccanismo di serraggio della macchina di prova. Dopo XXX, le proprietà possono essere determinate sotto il carico di trazione.

Prove di trazione su profili pultrusi GFRP

A seconda del design e della struttura della superficie del provino, la prova può essere eseguita con rinforzi alle estremità del provino o senza rinforzi utilizzando speciali inserti per afferraggi idraulici o pneumatici. Questa prova viene descritta nel metodo di prova ASTM D 3916. 

Prove di Trazione su Laminati Multidirezionali

A seconda della dimensione della struttura tessile, i laminati multidirezionali vengono testati con provini larghi 25 mm o anche 50 mm. Secondo la ISO 527-4, lo spessore del provino può essere pari o inferiore a 10 mm. A seconda delle sezioni trasversali del provino, la forza di trazione può arrivare a 300 kN. Per misurare la deformazione, ZwickRoell usa estensimetri, estensimetri meccanici (clip-on, makroXtens, multiXtens) o estensimetri ottici (videoXtens HP).

Prove di trazione su provino con foro (Open Hole)

Questo test caratterizza l'influenza di un foro su un provino laminato. Il risultato viene generalmente presentato come un fattore di intaglio/foro, fornendo l'indice di danno al provino non danneggiato. 

Prove di trazione su laminati bullonati (Prove di trazione Filled Hole)

Questo test utilizza lo stesso provino usato nelle prove di trazione su provini con intagli, il foro però viene riempito con un collegamento filettato.

Prodotti relativi(12)

Top